News

Passio Christi

Capolavoro della letteratura dialettale bresciana, si recitava la notte del Giovedì Santo. Durante questo cerimoniale gli appartenenti all’Associazione religiosa laicale di Disciplini in segno di umiltà lavavano i piedi ai poveri e al latino della liturgia si alternava il canto in volgare, facendo coincidere il sublime e l’umile, cifra del mistero cristiano nell’incrocio delle due lingue.

 

Attore: Antonio Cavalli

Quartetto di legni: Tetragramma

Flauto: M° Roberto Milani – Elsa Gabrieli

Sax contralto: M° Marcello Colossi

Clarinetto basso: Francesca Cavalli

Percussioni: Massimo Signori

Precedente
Successivo

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione. Proseguendo nella navigazione ne accetti l'utilizzo. Nessun dato personale viene memorizzato. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi